Julian Assange, il Navalny dell'Occidente

C’è un uomo, Julian Assange, rinchiuso in un carcere britannico tristemente soprannominato la “Guantanamo inglese”: la prigione Belmarsh di sua Maestà Re Carlo III. C’è veleno e veleno. Uno ti uccide all’istante, l’altro può ucciderti con gradualità, facendoti assaporare la mancanza dell’aria, dei diritti che a qualsiasi uomo andrebbero riconosciuti. Il "crimine" di Assange? Essere un giornalista indipendente.

Pin It

Continua a leggere

Voglia di Rivoluzione, i tedeschi ci provano

Da quattro settimane ogni sabato e ogni domenica centinaia di migliaia di tedeschi scendono nelle piazze di tutta la Germania con un intento politico: manifestare in difesa della democrazia. E’ un evento straordinario in un paese dove le manifestazioni antigovernative sono rare.  

Pin It

Continua a leggere

Hanno seppellito un re caduto da Cavallo

"Alle ore 7.05 del 3 febbraio 2024 sua altezza reale Vittorio Emanuele, duca di Savoia e Principe di Napoli, circondato dalla sua famiglia, si è serenamente spento in Ginevra".

Pin It

Continua a leggere

Quando la guerra sembra non finire mai

Dall'inizio della guerra in Ucraina, gli Stati Uniti e i loro alleati hanno aumentato oltre ogni immaginazione gli arsenali. Lo Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI) ha calcolato che, nel 2022, la spesa militare statunitense è stata intorno agli 877 miliardi di dollari, ovvero circa il 39%, della spesa militare globale.

Pin It

Continua a leggere

Il sogno americano: la Germania fuori dall'Euro

 “Alternativa per la Germania” (AfD) starebbe valutando la possibilità di proporre un referendum sull'uscita della Germania dall'Euro (Dexit). Dopo la Brexit, l’ipotetica uscita dei tedeschi dall’Eurozona comporterebbe il ritorno ai compartimenti economici ermetici in pratica alla balcanizzazione dell'Europa.

Pin It

Continua a leggere

Perchè tanti tedeschi in piazza contro i fascisti dell'Afd

Contro quell’estremismo nazifascista che viene considerato in Germania una minaccia alla democrazia, hanno marciato 360.000 sabato e 550.000 domenica cittadini tedeschi secondo le cifre ufficiali annunciate ieri dal Ministero federale degli Interni. Alcuni giornali  hanno parlato di 1,5 milione di persone molte delle quali non avevano mai manifestato prima o non manifestavano più da anni. Domenica a Monaco gli organizzatori hanno dovuto sospendere la manifestazione perchè ne aspettavano 40 mila e, invece ne  sono arrivati 200 mila. Un record! La polizia ne aveva previsti 25 mila. 

Pin It

Continua a leggere

© Berlin89 2018 - 2019 - 2020 - 2021 - 2022 - 2023 - 2024

Berlin89 magazine del Centro Studi Berlin89

Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

 

Accedi
x
x
x

Italia Sede

via privata Perugia, 10 - 20122 Milano (MI)
Tel:  +39 02 77 33 17 96
Fax: +39 02 76 39 85 89

Deutschland Repräsentanz

Federiciastraβe 12 - 14050 Berlin (Charlottenburg)
Tel:  +49 30 8 83 85 16
Fax: +49 30 89 09 54 31