La sindrome anti-Germania

La Germania è la croce della moderna storia europea: un mistero, un enigma, una sfinge politica. E l’Europa è preda di una preoccupante sindrome antitedesca.

Continua a leggere

Berlino. Se Conte sbaglia passo provoca lo sconquasso

Conte è il quarto premier che la signora di Berlino incontra, dopo Berlusconi. E tutti hanno commesso errori evitabili. Frau Merkel era pronta a accogliere chiunque a braccia aperte dopo Silvio. Ora la Cancelliera appare isolata, ma sarebbe un errore pensare che sia indebolita. Per Conte alcuni consigli.

Continua a leggere

In Germania nasce l’Heimat Ministerium. C’è da preoccuparsi?

La gestione del Ministero viene affidata al ministro degli Interni, al bavarese cristiano sociale Horst Seehofer che promette di essere uno sceriffo pronto a difendere l’identità tedesca minacciata dall’invasione dei profughi, propiziata dall’ingenua Angela Merkel, che la Baviera, a suo tempo, voleva denunciare alla Corte Costituzionale per tradimento.

Continua a leggere

Germania, essere poveri con 1.350 euro al mese

È fissata a 1350 euro mensili la soglia di povertà per chi vive da solo. Per un nucleo familiare di due persone si arriva a 2.015 euro, per una famiglia con un bambino siamo a 2.430 euro. Conclusione: il 54 per cento dei poveri dichiara di vivere  sehr wohl, molto bene, e un altro 40 per cento vive bene. Solo il 6 per cento vive male.

Continua a leggere

Germania, l’ossessione del contagio

Da qualche anno a questa parte o forse più, ogni fine settimana in qualche paese o città della Germania compaiono i neonazisti che marciano con i loro tatuagi, con i loro scarponi chiodati, con i loro irritanti striscioni, con le loro bandiere. Ancora sopravvive il ricordo dei semila partecipanti al Neonazi-Festival “Rock für Identität” di due mesi fa a Themar, una cittadina della Turingia.

Continua a leggere

© Berlin89 2018 - 2019 - 2020
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy